Cotechino fuori stagione

Oggi è stata una giornata pesante nel complesso, ma in cucina e a fare le foto mi sono divertita tantissimo! 🙂
Inoltre si avvicina il weekend e, come sempre, mi trasferisco a Torino dal mio funghetto. Il che significano 3 o addirittura 4 giorni di pace e serenità!!!

La creazione odierna non voleva essere questa bensì un polpettone, ma dal momento che come al solito mi piace inventare, ho fatto ancora una volta di testa mia e fortunatamente tutto è andato per il meglio! 😆

Fin da quando ero piccola ho sempre mangiato questo piatto tipico del periodo natalizio, ma abbandonando le “carcasse”, ho abbandonato anche lui… O almeno fino ad oggi!
Faccio una piccola premessa: le dosi sono per un cotechino abbastanza ridotto, che va bene al massimo per 3 persone. Per averne uno grande il doppio bastarà moltiplicare per due la quantità di ciascun ingrediente.

Ingredienti
:
60 g di instant seitan (mezza busta)
una latta di lenticchie precotte (240g peso sgocciolato)
due cucchiai d’olio
sale qb
spezie a piacere (io ho usato rosmarino, cipolla in polvere e curry)
brodo per cuocere ‘l cutechin (una bella pentola!)

Procedimento:
Preparare un’abbondante pentola di brodo, che dev’essere molto saporito (potete aggiungerci anche della salsa di soia), a portatelo a bollore.
Intanto preparate il cotechino: frullate le lenticchie scolate assieme all’olio e unitele alla polvere di seitan.
Salate, “speziate” e impastate con le mani finché il glutine non è stato completamente assorbito.
Dategli la forma a salsicciotto e chiudetelo in un canovaccio/tovagliolo con dello spago.
A questo punto abbassate al minimo la fiamma del brodo e metteteci a cuocere il cotechino per almeno mezz’ora.
Quando è cotto, toglietelo dal brodo e passatelo sotto l’acqua fredda corrente (altrimenti vi ustionate!).
Spogliatelo del canovaccio e posatelo delicatamente su un tagliere.

Aspettate 5 minuti che si raffreddi e tagliatelo a fette: sarete sorpresi di sentire il profumo che si sprigiona dal suo interno (se mai avete mangiato la “versione carcassa” e ve ne ricordate l’odore, vi stupirete di quanto questi si assomiglino! :) ).
(altre foto della ricetta, e di tutte le altre, le trovate su veganblog ) http://www.veganblog.it/2011/02/24/cutechin/

Considerazioni:
Come al solito ho voluto fare di testa mia, e fortunatamente anche sta volta è andato tutto bene! :)
Dopo averlo fatto però ho dato un’occhiata alle ricette già presenti sul forum (stupende!) per non postare un doppione, ma guardando tra gli ingredienti altrui ho notato che alcuni hanno usato anche farina di ceci e altre cose… Quindi posso dire tranquillamente che la mia versione è “nuova” :)
Un consiglio: se ad esempio volete farlo insaporire nel sughetto delle verdure di contorno, non fatelo stare a lungo a contatto col condimento in pentola, rovinereste la sua bella superficie liscia.
Visto che le lenticchie erano già nell’impasto, ho usato come accompagnamento carote e patate tagliate a pezzetti. Se invece fosse Capodanno i tipici legumi sarebbero quasi d’obbligo ;)
Disponete le verdure in una teglia da portata e adagiateci sopra le fette di cotechino (se non volete che si raffreddi troppo, mentre preparate le verdure accendete il forno a 100 ° e lasciatelo lì finché non è il momento di servirlo).

Questa preparazione è molto semplice e non richiede arnesi o ingredienti impossibili da trovare.
Ci ho pensato dopo… Ma se voleste donargli un colore più rossiccio basta frullare assieme alle lenticchie un pezzetto di barbabietola (che avevo in frigo e ho clamorosamente dimenticato!!!! :( )
Spero vi piaccia! 🙂

Pensando a domani mi piacerebbe veganizzare lo spezzatino di carne rossa (…bleah!!!!) non con il solito seitan, ma cercando di ricreare i “filamenti” tipici della carne… Vediamo se si può fare!
Magari mi schiarirò le idee facendo una bella passeggiata su lungo Po dopo aver fatto colazione, la Natura è sempre un’ottima consigliera! 😉
Buona serata a tutti!

Miki Veg

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: